Vai al contenuto principale

Disabilità visive

Ferrara

La capitale degli Estensi accessibile

Indissolubilmente legata al fiume Po, l'antica storia di Ferrara comincia tra le valli del Po e il mare. Ferrara è divenuta patrimonio Unesco grazie il suo centro storico medievale e rinascimentale rimasto pressoché intatto, ed è sempre più apprezzata come meta turistica per le bellezze che la famiglia Estense ci ha lasciato in eredità, per i numerosi eventi che animano la vita cittadina e per i gustosi piatti tipici.

 

Questa esperienza di turismo accessibile è promossa dal tour operator Planet Viaggi Accessibili e mira a diffondere una nuova modalità per scoprire e conoscere la vera essenza dei luoghi di arrivo, secondo i principi del turismo accessibile e responsabile.

 

Il tour è pensato in modo particolare per essere apprezzato dalle persone cieche e ipovedenti, con specifici percorsi sensoriali, tattili e auditivi. Il tour è realizzato grazie a una rete di collaborazione con professionisti, associazioni e operatori specializzati.

 

PROGRAMMA

 

Inizieremo la nostra visita a Ferrara recandoci nell'attuale punto di aggregazione cittadina, Piazza Trento Trieste, dove si trova la Cattedrale di San Giorgio, mirabile esempio di arte romanica, dove avremo a portata di mano i leoni stilofori originali. Visiteremo la medievale Via delle Volte: questa antica via dei mercanti ci rimanda indietro nel tempo grazie al suo pavimento acciottolato. Anche i suoni qui sono diversi dal resto della città, perché gli edifici vicini e dagli archi che coprono la strada creano un'atmosfera ovatta. Qui parleremo della vicenda della celebre comunità ebraica ferrarese, che ci richiama all’atmosfera del Giardino dei Finzi-Contini di Giorgio Bassani. Percorreremo il perimetro con fossato del famosissimo Castello Estense per imbatterci in Regina, la copia ben fatta del cannone appartenuto a Ercole II d'Este. Proseguiremo il nostro tragitto per arrivare al Quadrivio degli Angeli, dove ci aspettano le pietre piramidali del palazzo più famoso di Ferrara, il Palazzo dei Diamanti. Da qui visiteremo Parco Massari con i suoi maestosi cedri secolari. Parleremo del Palio più antico del mondo e del poeta di corte Ariosto, per scoprire le meraviglie della prima città moderna d'Europa.

 

Il programma della giornata potrebbe subire qualche variazione in base all'orario di arrivo dei viaggiatori.